HAI DOMANDE?
Contattaci
Orange Music Academy

Stefano
Belotti

Stefano Belotti

Comincia lo studio della musica e del trombone all’età di nove anni presso la “Libera Accademia musicale di Palazzolo sull’Oglio”, nel 2004 viene ammesso al conservatorio “Luca Marenzio” di Brescia sotto la guida del M° Guido Delmonte dove si diploma nel 2009 con il massimo dei voti e la lode.

Dal 2006 si perfeziona in trombone basso grazie ai maestri Stefan Schulz e Thomas Leyendecker (BPO), Giuseppe Grandi (Teatro alla Scala), Vincent Lepape (Teatro Regio di Torino), Diego Gatti (Arena di Verona), Michel Becquet (Solista), Jacques Mauger (Solista) Laurent Fouqueray (Suisse Romande), Roger Bobo, Joseph Alessi (NYPO) e Charles Vernon (CSO) con i quali ha un rapporto di studio costante grazie alle masterclass e soprattutto alle lezioni private.

Dal 2007 è trombone basso del “Mascoulisse quartet” con il quale si è esibito in oltre 400 concerti in importanti stagioni e festival in Italia, Europa, USA, Cina, vincendo inoltre numerosi concorsi internazionali di musica da camera (www.mascoulissequartet.com).

Il Mascoulisse quartet ha all’attivo varie pubblicazioni in cd:

  • Onde antiche, percorso di studio di musica antica e sacra.
  • MASterBrass II Live, il concerto di GALA della seconda edizione del festival MASterBrass, fra cui si può trovare la “Cueva del Dragon” di J. Naulais per trombone basso solista e trio di tromboni.
  • MASterBrass III Live con concerti per trombone e orchestra di fiati in anteprima assoluta.
  • MASterBrass IV Live con il concerto di J. Koetsier per quartetto di tromboni e banda e registrazioni live con solista Stefan Schulz.
  • “Mascoulisse in chiostro” dvd registrato dal vivo contenente anche la “Cueva del Dragon” di J. Naulais per trombone basso solo e trio.
  • Onde antiche e moderne, disco che racchiude oltre nove anni di studio e ricerca, fra la musica antica, originale per quartetto e moderna/contemporanea.
  • “Beetwen Earth and Heaven” musiche di Aurelio Canonici, incisione con Biondi Brunialti piano duo.

Oltre all’attività cameristica svolge un’intensa carriera orchestrale, fra cui: l’Orchestra del teatro “Carlo Felice” di Genova con il quale collabora tuttora in qualità di trombone tenore e basso, l’Orchestra del “Gran Teatro La Fenice” di Venezia, l’Orchestra del “Teatro Regio” di Torino, l’Orchestra di Padova e del Veneto, l’Orchestra del Teatro Regio di Parma, l’Orchestra Verdi di Parma, l’Orchestra de “I Pomeriggi musicali”di Milano, l’Orchestra Statale di Milano, l’Orchestra sinfonica di Savona, l’Orchestra Filarmonica Italiana e l’Orchestra dei Virtuosi Italiani, suonando con alcuni dei più importanti direttori, fra cui: Riccardo Muti, Gianandrea Noseda, Carlo Gelmetti, Fabio Luisi, Wayne Marshall, Manfred Honeck, Aldo Ceccato, Bruno Bartoletti, Jonathan Webb, Andrea Battistoni, Andrej Boreyko, Ennio Morricone, Gabriele Ferro e Daniel Oren.

Nella musica pop ha collaborato con: Giovanni Allevi, Jovanotti, Bocelli, Stefano Bollani, Modà, Milva, Zucchero, Jeff Beck, Elisa, Angelo Branduardi, Mango, Fedez, J-Ax, Club Dogo, Anastacia, Pharrel Williams.

Attualmente ricopre il ruolo di direttore di produzione e promozione presso l’Orchestra filarmonica italiana (www.orchestrafilarmonicaitaliana.it), collaborando con moltissime produzioni sinfoniche, liriche e grandi eventi della musica leggera, fra cui: Radio Italia Live (Piazza Duomo di Milano), Intimissimi pop (Arena di Verona), Le Nozze di Figaro (Teatro Regio di Parma) e molte altre.

Ha collaborato con varie radio, case discografiche e televisive fra cui: BMG Sony (Evolution Tour di Giovanni Allevi), Rai Italia, Radio3 RAI (Recensione del disco del Mascoulisse quartet “Onde Antiche”), Sky international, RTL 102.5, Radio Italia, Radio Onda Cero (Mascoulisse quartet, Spagna).

Inoltre è ideatore e direttore di MasterBrass, contenitore di eventi, corsi e quant’altro dedicato al mondo degli ottoni, dove svolge il ruolo di responsabile eventi e di docente di trombone, trombone basso e basso tuba (www.masterbrass.it).

Nel biennio 2009/2011 ha ricoperto il ruolo di Trombone basso nell’”Orchestra Giovanile Italiana”, vincendo per i due anni consecutivi la borsa di studio come prima parte dell’Orchestra.

Nel 2011 è stato premiato all’unanimità dalla città di Palazzolo sull’Oglio con la Benemerenza civica cittadina.